• Piazza della Maddalena 53 - 00186, Roma
  • Tel. +39.06 899 28 151-2-3-4
  • info@salutesviluppo.org
  • Dona ora
  • Mail
  • Lavora con Noi

Blog

Nel villaggio di Bossemptélé (Regione dell’Ohuam Pendé, RCA), il lavoro di Salute e Sviluppo nel settore “Salute” è proseguito attraverso la realizzazione di un’ulteriore iniziativa di emergenza denominata “Rafforzamento dei servizi sanitari dell’Ospedale Giovanni Paolo II di Bossemptélé”, cofinanziata dall’AICS – Agenzia Italiana per la Cooperazione Internazionale. Il progetto, avviato l’8 dicembre 2019 e concluso

Pakistan: “Le famiglie hanno finalmente provato sicurezza”

“Il progetto ha generato un impatto emotivo e psicologico nella vita delle famiglie beneficiarie, oltre che finanziario e nutrizionale. Le famiglie hanno provato sicurezza mentre ricevevano gli animali.” Queste sono le parole di Padre Mushtaq, coordinatore locale del Microprogetto per la promozione dell’inclusione sociale ed economica delle famiglie del Distretto di Okara, Pakistan.  Il Microprogetto,

Stato di Emergenza in Repubblica Centrafricana

La situazione in Repubblica Centrafricana è estremamente delicata. Da fine dicembre a seguito delle elezioni presidenziali, continuano gli  scontri e attacchi da parte dei guerriglieri di un’alleanza di milizie che rifiuta la rielezione di Faustin-Archange Touadéra. Ci sono state decine di vittime e una situazione di equilibrio e sicurezza sembra, ad oggi, lontana. Questo accentua

In Pakistan per l’inclusione sociale ed economica

Il Pakistan, nonostante i progressi e la crescita economica, si trova ad affrontare significative sfide legate alla povertà e alla disparità nell’inclusione sociale ed economica delle fasce più vulnerabili della popolazione, in particolar modo nei distretti rurali. Ne è un esempio il distretto di Okara, a nord del Paese, dove agricoltura e allevamento rappresentano le

Una nuova scuola a Tenkodogo, Burkina Faso

In Burkina Faso, nell’area di Tenkodogo, l’istruzione è un diritto per pochi. La mancanza di strutture e aule non permette all’elevato numero di bambini che abita nella zona di frequentare la scuola e continuare gli studi. Per sopperire a questa mancanza, nel 2018, grazie ai finanziamenti della Conferenza Episcopale Italiana (CEI) con i fondi dell’8X1000,

5×1000 – Ecco cosa abbiamo fatto!

Ogni anno grazie al contributo del 5×1000 ci occupiamo delle necessità e delle situazioni di emergenza nei Paesi in cui operiamo per migliorare le condizioni sanitarie delle popolazioni e contribuire alla loro crescita ed autonomia. Ecco alcuni esempi di cosa abbiamo fatto grazie al vostro aiuto! – Abbiamo acquistato due concentratori d’ossigeno, destinati all’Ospedale Giovanni